Quando e dove avrà luogo lo scatto?

Domenica 25 giugno, presso il Centro per le arti visive Pescheria di Pesaro.

Dov’è la Pescheria di Pesaro e come posso raggiungerla?

La Pescheria di Pesaro è in Corso XI Settembre, 184, 6112, Pesaro.Puoi raggiungerla in treno o in pullman, percorrendo il tragitto dalla stazione alla Pescheria in taxi, o a piedi in soli 10 minuti. Se invece preferisci arrivare in macchina dalle Autostrade, segui le seguenti indicazioni: da A1, A14/E45 e E55 in direzione di Strada del Montefeltro a Fornace Vecchia, prendi l'uscita Pesaro-Urbino da E55; dalla A24 e E55 in direzione di Strada del Montefeltro a Fornace Vecchia, prendi l'uscita Pesaro-Urbino da E55.

A che ora è previsto lo shooting e quanto durerà?

L’accoglienza è prevista tra le 10 e le 11, per rendere agevole e scaglionato l’accredito. Lo shooting è invece previsto per le 12. Abbiamo stimato che sarà tutto concluso entro le 14:30.

Posso andarmene in giornata?

Si, stiamo organizzando tutto in modo che possiate gestire liberamente la vostra giornata e il vostro rientro a partire dalle 14:30.

Posso venire accompagnata?

Si, ma il tuo accompagnatore/trice non potranno sostare nella Pescheria per questioni organizzative, di spazio e di ordine pubblico.

È previsto un pranzo o un catering?

Per motivi economici e logistici (e perché l’operazione si svolgerà sostanzialmente entro la mattinata) non ci sarà possibile organizzare un vero e proprio catering. Ma sarà comunque nostra cura fornirvi un piccolo brunch al sacco.

Come sarà organizzato lo shooting?

Una volta completata l’accoglienza, vi verrà consegnata una shopper con il logo di Vuoto contenente un piccolo brunch. A quel punto inizieranno i preparativi. Una volta che sarete tutte presenti nel grande ambiente, avrà luogo la sessione di shooting, al termine della quale ci organizzeremo per lasciare lo spazio.

La partecipazione prevede un compenso e la copertura delle spese di viaggio?

Produco i miei lavori in modo totalmente indipendente e non ho la possibilità di pagare le spese di viaggio o i compensi di un numero così elevato di persone. Il budget che riuscirò a raccogliere con le aste servirà a coprire le spese generali dell’operazione e, ovviamente, la logistica. Farò comunque il possibile per avere cura di voi, per restituirvi in qualche modo anche solo un frammento della bellezza che donerete a Vuoto e rendere questa esperienza un ricordo unico.

Se non avrò un rimborso o un compenso, è previsto un cadeux per la partecipazione?

Certamente. Oltre alla mia illimitata gratitudine, ogni partecipante riceverà un’immagine prodotta nel corso dello shooting esclusivamente per voi, in edizione limitata, firmata e fornita di certificato.

Cosa devo portarmi?

Sarà già estate, meno cose ti porterai meno pensieri avrai. Sarete circa 300 e la logistica sarà molto complessa, se riusciremo a semplificarla e a ottimizzarla al massimo, sarà tutto più facile e veloce.

Sarò completamente nuda?

Indosserai solo un paio di calze bianche, senza slip. Le calze saranno fornite da noi. All’atto dell’adesione, ci indicherai la tua taglia. Al termine dello shooting le calze dovranno essere riconsegnate.

Sono richiesti dei particolari requisiti fisici?

Non ci sono limiti di età, costituzione e statura. Gli unici vincoli, ai soli fini estetici e senza altri significati simbolici, sono i seguenti: avere una pelle molto chiara e non possedere tatuaggi invasivi e visibili a distanza di qualche metro.

Sarò riconoscibile?

Nelle mie immagini il viso non appare quasi mai in modo completamente riconoscibile. A maggior ragione in questo caso, l’elevato numero di soggetti e il tipo di inquadratura che sto sviluppando non consentiranno una piena riconoscibilità. In linea di massima, anche lo scatto collegato alla seconda asta potrebbe avere simili caratteristiche.

Dove potrò cambiarmi e lasciare le mie cose?

Predisporremo uno spazio spogliatoio. Data la disponibilità limitata di ambienti non sarà possibile cambiarsi da sole, ma faremo in modo che questo non crei eccessivo imbarazzo. Delle assistenti di sala saranno a vostra disposizione per gestire queste fasi nella maniera più pratica possibile, in modo che nulla vada perso. A tal fine, per agevolare anche la momentanea conservazione dei vostri indumenti, ti consigliamo di portare con te lo stretto necessario e di collocarlo in una semplice borsetta di tela, munita di un’etichetta (come quelle per i bagagli da viaggio) su cui potrai indicare i tuoi dati.

Se ho dubbi, sia prima che durante lo shooting, a chi posso chiedere?

Man mano che arriveranno le adesioni avrò cura di contattare ognuna di voi personalmente, per ringraziarvi, per spiegarvi più nel dettaglio questo progetto e per rispondere ad ogni vostra domanda. Il 25 giugno un gruppo di volontarie sarà a vostra disposizione per accogliervi e supportarvi in ogni passaggio. Sul sito www.vuo.to.it, che vi consiglio di tenere d’occhio fino al giorno precedente lo shooting, vi terrò inoltre aggiornate con una news.

Devo firmare una liberatoria?

All’atto dell’adesione - che prevede una semplice procedura - ti verrà inviata una liberatoria che dovrai stampare, firmare e consegnare il giorno dello shooting.

Che uso verrà fatto delle immagini prodotte?

Verrà realizzata una documentazione fotografica della giornata, un video, uno scatto in grande formato analogico che verrà stampato in edizione unica (e venduto all’asta a copertura delle spese del progetto) e uno scatto in grande formato analogico che resterà a me - in unica edizione. Una seconda asta di finanziamento sarà inoltre volta alla realizzazione di un prodotto editoriale o, nel caso di aggiudicazione da parte di un brand o di un’istituzione privata o pubblica, per una campagna di utilità sociale e non scopo di lucro (sempre di mia realizzazione).